La voglia del mattino

Il giorno più difficile per alzarsi? Ovviamente il lunedì mattina quando si ha voglia di dormire ma anche di lasciarsi andare a tenere passioni nel letto. Nella maggior parte dei casi per me il lunedì mattina è il giorno più difficile da gestire, dopo che mi sveglio da una domenica sera con gli amici, devo per forza raggiungere l’ufficio per riprendere il solito tram tram settimanale.

Nel bar dove vado di solito c’è sempre una donna particolarmente esibizionista, ama mostrare le tette a tutti e di certo a me non dispiace, visto che è il modo migliore per svegliarmi nel modo giusto. Di certo questa donna rischia di essere arrestata per le sue manie di esibizionismo ma devo ammettere che mi fa arrapare terribilmente.

Una delle solite mattine mi sono avvicinato a lei per conoscerla meglio e offrirgli un caffè, lei ovviamente si è dimostrata subito gentile e ha ammesso di essere eccitata dal mio corpo. In quel caso non potevo di certo tirarmi indietro, single e giovane come dire di no a una figa in faccia? Abbiamo cercato un po’ di privacy nel bagno del bar.

Lei mi tira giù immediatamente i pantaloni e mi inizia fare una sega, gioca come una bambina con il suo leccalecca, mordicchia lecca ma non vuole farmi arrivare all’orgasmo. Quale sarà il suo gioco? Ovviamente ci riprova e mi dice che devo fermarmi prima, solo che dopo essermi fermato un po’ di volte la voglia di prenderla tutta c’è.

La donna esibizionista continua a leccarmi e io sto per esplodere, così la prendo in braccio e le sbatto dentro il mio cazzo bello duro. Addirittura sento un urlo per la durezza del mio cazzo e devo dire che ne sono andato fiero, quando una donna grida appena la penetri significa che è veramente grosso.

Lei è leggera come la piuma, la sbatto contro il muro e iniziamo a baciarci in maniera travolgente come se il resto del mondo non esistesse, lei geme apre le braccia per sottomettersi a me e infine mi chiede di farla godere più volte. “Davvero le dico”? Allora preparati al primo orgasmo, inizio a farla ballare su di me a tal punto che lei mi inonda le palle e il pisello con la sua vagina, grida anche se siamo dentro a un bagno del bar e mi invita a non smettere.

Ecco che arriva anche per me il momento del piacere, esplodo come un porco e non smetto di sbatterla fino a quando non provo dolore. Ci fermiamo un attimo e visto che siamo chiusi in bagno ne approfittiamo per lavarci, ma lei ritorna all’attacco proponendomi di uscire da li e di andare in macchina.

Accetto la sua proposta anche se sembra davvero particolare, ci mettiamo in movimento verso un bosco appartato dove finalmente possiamo far partire la nostra passione avvolgente. Lei ha molta voglia e si mette subito su i sedili di dietro tutta nuda, a quella vista non posso fare altro che saltarle addosso, la bacio, la mordo e lei mi lecca gridandovi che vuole godere come una baldracca.

La sua figa è già molto bagnata e a me non rimane altro che iniziare a dominarla da sopra, con due bende le lego le braccia  e lei sembra emozionata di poter provare questa sensazione. I suoi seni floridi mi invogliano a giocarci, quindi esco dalla sua vagina e mi metto a giocare, a masturbarla e le lecco tutta la figa, ovviamente lei è in  paradiso e quasi non si accorge di ogni mio movimento.

Sento la sua presenza solo attraverso i gemiti e le grida di piacere,  non faccio in tempo a divertirvi un attimo che lei mi chiama per invitarmi di nuovo ad entrare. La sua passione è unica e io non posso perdere questa passione incredibile che mi fa rizzare il cazzo ad ogni minuto, a questo punto sono pronto a farla scoppiare di nuovo.

Mi fiondo verso la sua figa e inizio a sussultare ad abbassarsi o alzarmi a suo piacimento, la sento sotto di me che stringe e che pulsa, lei mi vuole, mi graffia la schiena e mi invoglia, sento l’orgasmo che sale quando ad un certo punto mi accorgo che un’altra macchina sta per arrivare.

Spaventato mi abbasso e vedo che si avvicinano a noi, probabilmente anche loro nello stesso punto per ricercare un angolo appartato. Faccio appena in tempo a mettermi su le mutande che un ragazzo si avvicina e ci chiede: ” Scusate, vi interessa fare uno scambio di coppia”? Tutto questo sembra un sogno, entrambi siamo desiderosi di provare nuove emozioni e non poteva arrivarci una sensazione migliore.

Così sulla mia macchina mi trovo una fantastica ragazza bionda dal fisico mozzafiato che mi dice:” ehi sei pronto ad andare al Motel più vicino?” Ovvio le rispondo ed eccoci pronti a vivere una nuova avventura insieme.

Appena siamo entrati in camera lei si mostra con un completo sexy commestibile, il mio lato ribelle non resiste e gli salta addosso leccandole prima i seni pieni di panna e la figa al gusto di cioccolato, un vero trionfo per la mia golosità di dolci e di sesso.

Poi le dice di essere pronta  a lasciarsi fare tutto quello che desidero e mi da in mano un frustino di pelle, provo a sculacciarla piano ma non ottengo nessun risultato, allora inizio a farlo  con un pizzico di forza in più ed ecco che lei sussulta e gema, bagnandosi.

899.61.61.61

(numero basso costo da tutti i cellulari e sempre DAL VIVO)

Non ho intenzione di fargli del male e per questo mi avvicino alla sua figa profumata e inizio a giocare con la bocca, lei sussulta si trattiene e dopo mezz’ora urla. Dice che ora tocca a me e che mi farà impazzare, vengo sdraiato sul letto con delle manette al polso e poco alla volta ecco che lei mi lecca, mi morde e mi fa impazzire.

Si mette a cavalcioni su di me e iniziare a fare avanti e indietro, gode, chiude gli occhi e io mi sento un uomo libero e desideroso di attenzioni. Non potevo chiedere di meglio, per un momento mi ricordo di aver saltato il lavoro e lasciato il telefono al bar, eppure la passione per il sesso e per la voglia di ottenere forti piaceri è davvero elevata.

Quindi non posso fare a meno di conoscere l’innovazione mai provata fino ad ora, la bionda è agguerrita e mi fa esplodere senza limiti e con la voglia di farmi scoppiare. Devo dire che in pochissimo tempo ci riesce,ottiene il massimo mai visto fino a quel momento e poco alla volta si accorge di desiderarmi ancora.

Ovviamente le sue moine non impegnano molto per farmi eccitare ancora una volta. Senza limiti all’indecenza mi trovo dentro all’armadio con i suoi seni sul petto e la sua figa sempre bagnata,  tra me è me mi domando come faccia questa ragazza ad essere sempre così super eccitata e all’improvviso la sento gridare di piacere anche se non sono arrivata ancora al punto.

Stava usando un cazzo finto con tanto di vibrazione e mentre la baciavo è riuscita a raggiungere il suo terzo orgasmo. Mi prendi il cazzo e si infila il tutto da sola e ora mi chiede nuovamente di sbatterla,  continuo a ritmo pieno e ottengono il miglior orgasmo della mia vita.

A quel punto realizzo che almeno in ufficio quel giorno non ci sarò dandomi per malato, nel frattempo porto la ragazza bionda sul punto dell’incontro e ritrova l’esibizionista con le tette al vento dopo esser stata scopata per bene.

Ci salutiamo come se fossimo dei vecchi amici e riporto la ragazza al bar, dove il barman che mi conosce da tempo mi ha tenuto da parte il tefonino, la saluto offrendole un drink e me ne vado. In macchina mentre ormai torno verso casa per fare il finto malato, mi accorgo di avere uno strano desiderio, il mio cazzo richiama ancora piacere.

E ora? L’idea immediata che mi è venuta in mente è quella di guidare mentre mi faccio una sega, non potevo pensare a qualcosa di più eccentrico e mai visto prima.  Vedo una coppia di studentesse su un motorino e cerco di avvicinarmi a loro per farmi notare, ovviamente loro se ne accorgono stupiti, prima ridono come delle oche poi si dimostrano gentili, si accostano in un posto poco visto e mi fanno vedere il perizoma.

Nel frattempo ripartono salutandomi con i loro seni al vento e io in quel preciso momento mi accorgo di sborrare su tutto il vetro, volante, pantaloni e camicia. Un orgasmo pauroso ala sola vista di un perizoma di due studentesse, ammetto di essere un vero porco ma non c’è nulla di male ad esserlo, non ho mai forzato nessuna donna ad avere rapporti con me, anzi sono loro che spesso si inginocchiano.

Amo le donne e il loro modo di fare, adoro la loro sensualità e il piacere che sanno farmi provare, ovviamente dopo una figura del genere eviterò di farmi le seghe in macchina e dopo un lunedì di questo tipo non oso immaginare come possa evolversi il resto della settimana.

Le due donne che ho conosciuto oggi mi hanno davvero spompato, sono stanchissimo e avrei solo voglia di dormi e per oggi posso farlo. Chi sono? Un giovane ragazzo che ama le avventure e che non vuole fare a meno di perdere tempo per nulla, sempre alla ricerca di belle sensazioni e di volanti donne alla ricerca di un uccello su cui planare.

Perché non prendete il mio penso e oggi ho avuto la fortuna di conoscere ben due donne vogliose di mazza all’ennesima potenza, quindi possiamo dire che si tratta di una sorpresa per tutti.  La mia voglia di donne non ha fine, sono interminabile e il desiderio fisso in testa, molti mi chiamano ninfomane e io pure così, quindi perché non riprovarci anche domani?

Ovviamente non posso permetterlo il lavoro domani aspetto davvero, dovete solo conoscere le tariffe proposte dalle vostre migliori troie, anche io mi baso su questo e mi chiedo che cosa mi manca. Il vero sesso di un tempo, quello travolgente o passionale, ormai il sesso è diventato puro erotismo, nonostante alcuni uomini abbiano proprio dei problemi amatori nessuno di loro lo ammette causando illusione tra le ragazze.

Il momento di scoppiare in un grandissimo orgasmo non lo deciderete solo voi ma anche le donne che sceglierete vi saranno di grande aiuto per raggiungere il vostro obiettivo unico al mondo.  Gli uomini come me amano godere dal mattino alla sera e per questo il vero piacere intenso è quello di conquistare la passione di noi  uomini sempre alla costante ricerca di figa.

Non mi interessa cosa pensa la gente e quale parole vanno mettendo in giro di me, di certo  il momento del sesso per me è appena iniziato e non ho nessuna intenzione di lasciarvi avvolgere in situazioni losche. Quindi ok per il sesso e il divertimento insieme ma poi ognuno a casa sua, amo la mia libertà e la mia determinazione, non ho bisogno di essere gestito da una donna, guardare avanti al mio prossimo obiettivo ecco di cosa ho bisogno.

Belle donne siete pronti a farmi compagnia? Il Bar è sempre lo stesso,  io vi aspetto per conoscervi poco alla volta e per saltare da lavoro ogni volta che mi risulta possibile. Il mondo del sesso funziona proprio in questo modo, la forza dei maschi è qualcosa di sublime, chi ha provato ad avere con me sa bene di cosa parlo. Difficile trovare la persona giusta con cui fare determinate scelta, con la voglia di cazzo o di figa eppure qualcuno non può farla anche lei, un mondo diverso di affrontare la vita e di vivere la situazione al meglio

Se nessuno di voi ha mai provato un’esperienza del genere è arrivato il momento di farlo e di lasciare andare al sesso più voglioso che abbiamo mai visto.

- Bella 899